01 Ultime news

Corso di formazione per Istruttori di attività sportiva inclusiva

Diamo inizio all'edizione 2019 del corso di formazione per Istruttori di attività sportiva inclusiva   La domanda è sempre la stessa:  come favorire l’inserimento di un bambino o ragazzo diversamente abile in una squadra o in un gruppo sportivo non dedicato? La nostra...

Disabilità e lavoro

Continua il nostro impegno per attivare percorsi di inclusione tra le persone disabili e la società di cui fanno parte. Iniziamo il 2019 parlando di lavoro. Il lavoro è il fondamento della nostra Repubblica Italiana (dice art. 1 della Costituzione). Il lavoro è fonte...

INBOOK:esperienze di lettura accessibile e nuove prospettive

Sabato 15 dicembre 2108 presso Aula magna "Rita Levi Montalcini" a Mirandola,si è tenuta una giornata di formazione e aggiornamento per genitori,operatoti sanitari,educatori. Un bellissimo convegno sulla CAA e sugli Inbook , e gli interventi  di relatori di altissimo...

Jean Dubuffet. L’arte in gioco 17 novembre 2018 – 3 marzo 2019

Continua la collaborazione con Palazzo Magnani. Ieri  17 novembre 2018 si è inaugurata a Palazzo Magnani la mostra di  Jean Dubuffet (1901-1985), uno degli artisti più originali e inventivi del XX secolo. Il nostro contributo è stato quello di tradurre in simboli...

Il GIS e Casina dei Bimbi

Continua la collaborazione  con Casina dei Bimbi onlus www.casinadeibimbi.org  all'interno di un  progetto più ampio con l'Ausl di Reggio Emilia e RCSB. Il nostro contributo è stato quello di rendere accessibile e facilmente comprensibile, con la traduzione in simboli...

02 CAA

L’unico vero
prerequisito
per comunicare
è respirare

Comunicazione
aumentativa
alternativa

Aumentare
la comunicazione
naturale

 

ARASAC

Tutto ciò che
è alternativo
alla parola

03 Inclusione sportiva

Inclusione
Sportiva

Sport&Roles è il primo progetto inclusivo di rete in Val d’Enza

Tutti sappiamo che lo sport fa bene sia al corpo che alla mente, permette di creare relazioni con gli altri, permette di mettersi in gioco e di provare a superare i nostri limiti.

Ricordiamoci che lo sport è un diritto per tutti, anche per chi ha una disabilità sia fisica che cognitiva.